Prevenire il (Cyber) bullismo già dalla Scuola dell'Infanzia - Internet Day 2016
Premessa
Per celebrare il 30° anniversario della prima connessione Italiana in rete avvenuta il 29 aprile 1986, il Ministero dell’Istruzione ha invitato i vari Istituti del Paese ad organizzare eventi e momenti di studio per evidenziare il ruolo avuto da Internet nella nostra Società. L’evento si chiamerà Italian Internet Day e si festeggerà il 29 aprile 2016.
L’attività sarà suddivisa in tre fasi e per tre giornate scolastiche: dal 27 al 29 aprile.

I fase
Brainstorming iniziale in cui si verificherà cosa i bambini sappiano su Internet, scelta di immagini di oggetti che secondo loro permettono la connessione a Internet; visione del video “Alice nel paese di Internet” (https://www.youtube.com/watch?v=A-2We-O-vU0). In seguito si cercherà di evidenziare l’importanza di internet e come sempre più vi sono casi di cyber – bullismo che ha radici molto profonde nella nostra cultura.
Si analizzerà un comportamento-problema che si prenderà come esempio. I bambini spesso giocando con le costruzioni hanno degli atteggiamenti aggressivi nei confronti del gruppo dei pari e di non rispetto: come il prendere senza chiedere pezzi di costruzione e lanciare i mattoncini senza pensare che si può far male a qualcuno.
In modo oggettivo si cercherà di analizzare i fatti, si metteranno in evidenza i sentimenti che ognuno di noi prova davanti a simili atteggiamenti (utilizzo di palette delle emozioni), si formulerà una richiesta chiara che sia concreta e facilmente realizzabile da parte dei bambini: perché non si deve fare? Come mi sento quando succede una cosa del genere? È giusto che venga rimproverato per questo atteggiamento aggressivo?



II fase
Si guideranno i bambini in un viaggio virtuale ad Internetopoli nel livello 4 (nell’ambito delle attività proposte nel kit del MIUR: http://www.internetopoli.it/) e si evidenzierà come sia importante avere rispetto degli altri fin da bambini per poi essere corretti anche da grandi nei confronti delle altre persone. Visualizzazione del video “Il gioco dell’Identità nascosta”.

III fase
Gioco Happy Onlife (simile al gioco dell’oca) che guida i bambini a un uso consapevole di internet per una navigazione sicura; utilizzato sotto la supervisione dell’insegnante con i bambini divisi in due gruppi per favorire la collaborazione. Gioco cartaceo a mia disposizione grazie alle Associazioni “Coderdojo Etneo” e “Allena la mente” che me lo hanno fornito.
Breve collegamento alla diretta streaming del Prof. Alessandro Bogliolo, dell'Università di Urbino, mediato dall’insegnante: https://www.youtube.com/watch?v=gzlYIOWoP1g&feature=youtu.be.
2016-04-29
09:30:52
Via Siracusa
II Istituto Comprensivo "San Giovanni Bosco" Giarre (CT)