LA SCUOLA SI FA "SOCIAL"
DESCRIZIONE DELL’EVENTO
Le classi diventano redazioni dove scegliere, pubblicare e condividere, con l’hashtag #internetdayleo2016, #internetdaysimonedurano2016, #internetdaymarzolla2016, notizie, eventi, immagini, video che possano rendere i ragazzi informati e consapevoli dei cambiamenti avvenuti negli ultimi trenta anni e che sono stati determinanti per il presente, ma che, soprattutto, potrebbero essere determinanti per il loro futuro.
La scuola diventa un laboratorio di pratica sull’utilizzo consapevole, critico e creativo di Internet, degli smartphone, dei dispositivi mobili, delle TIC in generale.

PROGRAMMA
Venerdì 29 aprile gli alunni e i docenti di ogni classe, dopo ricerche e approfondimenti eseguiti nei giorni precedenti, dedicheranno un’ora per postare sul tema le proprie riflessioni e/o i propri commenti, anche corredandoli di foto e video reperiti in rete sui social (Facebook, Instagram, Google+, Twitter…) con l’hashtag, rispettivo per ciascun plesso, #internetdayleo2016, #internetdaysimonedurano2016, #internetdaymarzolla2016 utilizzando anche i propri dispositivi e i propri account.
In particolare saranno oggetto di riflessione, come da programma nazionale, i seguenti argomenti:
 PUBLIC SPEAKING: in riferimento al TED (Technology Entertainment Design) - conferenza che si tiene ogni anno in varie città del mondo dove i maggiori protagonisti del "pensare" e del "fare" del mondo raccontano le proprie idee ed esperienze in un massimo 18 minuti.
 DAL FLOPPY AL CLOUD, DALL’ENCICLOPEDIA ALLA RETE: vecchi sistemi hardware, vecchi pc e monitor, mouse, floppy disk, cavi del collegamento internet con il telefono e tutto ciò che appartiene alla “preistoria” dell’informatica, per prendere consapevolezza di quante cose siano cambiate in 30 anni
 PROGRAMMA IL FUTURO: piattaforma http://www.programmailfuturo.it/ , dove è stata dedicata una sezione all'interno della quale sono presentate le tecnologie alla base di Internet e dove sono proposte alcune attività di programmazione per sperimentare oggi cosa significa programmare la Rete di domani. Piattaforma utile per realizzare, nell’ambito di qualunque disciplina, attività legate allo sviluppo del pensiero computazionale senza dover diventare programmatori.
 I NOSTRI DIRITTI IN INTERNET: farà da bussola il percorso la Dichiarazione dei diritti in Internet approvata dalla Commissione per i diritti e doveri relativi a Internet che con la guida esperta di Stefano Rodotà, rappresenta a oggi uno degli sforzi più maturi al mondo di selezionare e riempire di contenuto quelli che sono o dovrebbero essere i diritti fondamentali dei cittadini della rete.
 Alle 11:00 Incontro speciale in diretta streaming del MOOC Coding in Your Classroom, Now! , dedicato all'Internet Day, per introdurre il pensiero computazionale in classe a cura del Prof. Bogliolo.
2016-04-29
08:00:00
Liceo Classico B. Marzolla Via Nardelli,2 Brindisi
Liceo Scientifico Leo Via Istria e Dalmazia, 1 San Vito dei Normanni, Brindisi
Liceo Artistico Musicale Simone Durano Via Assennato,1 Brindisi
IISS MARZOLLA SIMONE DURANO